CHI SONO, COME FUNZIONA IL BLOG, PERCHÉ ISCRIVERSI

 

SCRITTURA

La prima cosa che dovresti sapere è che scrivo: non per hobby, non per vanto, non per “prestazione”. Per caso e non, la scrittura è il mio mezzo naturale per capire, attraversare, provare a fare il mondo, mio personale e nostro collettivo.

Scrivo da quando avevo sei anni, ma concretizzo poco –  “Gelem gelem” è il mio primo romanzo, e nella pagina dedicata trovi di tutto: presentazioni passate e future, curiosità su titolo e spunti, persino l’incipit! Insomma: curiosa, se t’interessa acquista (ti consiglio il sito delle Edizioni Ensemble, o meglio ancora il tuo libraio di fiducia…se non ce l’hai, trovalo ora!) e soprattutto diffondi e consiglia. Grazie.

Il resto, ossia articoli per riviste online, racconti e post liberi, è raccolto nella sezione “Altra Scrittura” del menù qui affianco.

 

PAGINE

Ho pensato di raggruppare in pagine, oltre ai miei percorsi di scrittura:

  • Le citazioni e gli spunti: da anni raccolgo i pensieri o le riflessioni che mi colpiscono. Vengono da romanzi, saggi e poesie, ma anche da film, confessioni fra amici e contesti vari. Le “perle” sono divise in quattro categorie tematiche (Politica e societàVita, storie e curiositàSentimenti, relazioni e psicheScrittura e letteratura) più una bonus. Stile di vita gipsy è infatti una anomala miscellanea d’inganfitaggini domestiche e gaffes quotidiane…se sei una giovane donna con lievi disabilità organizzative/casalinghe/coordinative, o ne conosci una, leggi qua, fatti una risata e scrivimi per contribuire.
  • I miei viaggi mentali. Partiamo da un fatto: se dico “sono in psicanalisi da anni”, questa per me è un’affermazione neutra – nessuna posa naif o all’opposto vergogna latente. Per me sarebbe buona cosa per tutti avere un qualche contatto, nella vita, con uno psicologo – qualche mese fa dicevo “quasi tutti”, ma poi al caro amico che consideravo eccezione alla regola è venuto un mezzo esaurimento.
    Che ci manchi solo un’alfabetizzazione emotiva di base, che invece ci restino nodi pesanti sulle spalle, impossibili da sbrogliare per noi, che i problemi siano invece molto più profondi e strutturali, beh, a tutti, nessuno escluso, giova un’analisi – perché come in tutto, io credo, ogni possibilità di miglioramento non può che venire dall’analisi. E la realtà mi pare una grande rete da decifrare, in cui ogni incrocio è fatto da incroci più piccoli…fino alla psiche di ognuno – che non è appunto un mondo a sé, ma risente ed è in rapporto con tutta la rete.
    [N.B.: non mi dilungo sugli effetti nefasti che può avere una psicanalisi inappropriata, ma respingere in blocco la psicanalisi sarebbe come respingere la chirurgia perché a volte si crepa sotto ai ferri…].
    Comunque, se le citazioni psicologiche sono varie, i viaggi mentali sono più personali – a qualcuno potranno sembrare riflessioni oziose, ad altri ovvie, ma t’invito a pensare che le strade di ognuno sono diverse: ho pubblicato questi post perché per altri le mie parole sono state molto utili. Forse per qualcun’altro, anche di tua conoscenza, lo saranno.
  • I fotoviaggi. No, non sono una fotografa, non voglio esserlo, non mi vanto di esserlo. Prendo spunto da ciò che vedo, facce, momenti, colori, senza volere che questo sia arte. Semmai uso queste piccole gocce di realtà come spunto. Oltre alla città, Brescia, e al quartiere particolare in cui vivo, il Carmine, dedico e dedicherò altri fotoviaggi ai luoghi che ho attraversato, ma ho voluto riservare l’ultimo luogo di questo blog alle suggestioni generiche che raccolgo leggendo e ascoltando: la Galleria è semplicemente questo.

 

VARIE 

Raccolgo in questo blog anche le note varie che non mi andava più di regalare a facebook. Trovi in ordine sparso, ossia non raggruppati in una pagina ma semplicemente nella Home, gli articoli su attualità, cultura e mondi.

Per finire, ho sistemato decentemente le categorie. Quindi, se t’interessa un argomento in particolare (chessò, la musica, l’economia, l’immigrazione…) cerca la categoria qui a sinistra. E se non c’è, scrivimi: mi aiuterai a rendere questo blog ancora di più una stazione ferroviaria di idee – poi oh, non posso accogliere tutto, perché scrivo solo di cose di cui minimamente so, o sto approfondendo – ma sono disponibile anche ad ospitare post e articoli su temi che non conosco.

 

MOTIVAZIONI

La scelta di creare un blog in un mondo pieno di blog del piffero e, all’opposto, di blog coi controc***i, è stata lungamente ponderata e sempre posticipata – poi mi sono detta che, per come la vedo io, un blog può essere un ottimo mezzo e non deve affatto essere un fine già bello e impacchettato.

Insomma, con la discreta infingardaggine che mi viene da un percorso di crescita non proprio uniforme e previsto, di crescita personale, politica e umana intendo, mi sento pronta ad andare incontro/contro/verso il mondo, a modo mio – ossia: quel che sono + quel che incontro.

 

QUINDI ISCRIVITI

Per qualche spunto critico su politica, attualità, mondi, psiche, relazioni;

Per seguire la storia di un’evoluzione di scrittura;

Per aggiungere legna al grande fuoco degli incroci:

se hai un blog, clicca sul pulsante blu a sinistra [“follow crosscritture”];

se non hai un blog, ma vuoi ricevere notifiche via mail da CrosScritture, clicca sul pulsante arancio a sinistra [“segui via mail”];

oppure contattami qui sotto

…e cross-enyoj!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...