Rispetto cubano

I social sono un universo perverso, si sa – il problema è che, se pur estremizzato, sono lo specchio della nostra società. E mi stupisce sempre quando, alla morte di grandi personaggi, tutti, ma proprio tutti, anche chi proprio con l’universo di quel gigante non c’entra un fico, sentano la necessità di dire la propria. E non intendo solo il fruttivendolo e il figlio di papà, eh – intendo anche il “grande intellettuale” che però, oggi, ne sa quanto il fruttivendolo, con l’aggravante, come scriveva Preve, che è più stupido. Continua a leggere

La Riforma NON è semplice – Lettera sul Referendum

Se seguite il mio blog da un po’, sapete che non ospito mai contributi esterni. Al massimo riposto cose altrui, ma più spesso le rielaboro.

Stavolta, però, siamo di fronte ad una grande eccezione: primo, ho il costituzionalista in casa; secondo, ne so talmente poco di tutto ciò che gira attorno alla Riforma su cui saremo chiamati a votare, che non potrei rielaborare un bel niente; terzo, ho comunque contribuito, seppur con domande basiche degne di una bambina delle elementari, alla nascita di questa Lettera.  Continua a leggere