Nota antirazzista

Ficcatevi bene in testa due cose, voi che questionate attorno a immigrati e società multiculturale e affini.
Gli “antirazzisti sul serio” li riconoscete dal fatto che passano il loro tempo in mezzo a ciò di cui parlano, per cui combattono; e si spaccano la testa, pure, sulla teoria. Chi più chi meno, eh, e in modo diverso – ognuno secondo le proprie abilità e predisposizioni.
Per questo, le accuse di ingenuità e buonismo e non compatibilità delle posizioni antirazziste alla vostra idea di società, cadono. Per due motivi. Continua a leggere

Strage di realtà

Bisogna spazzare via i chiacchiericci, le confusioni, gli annacquamenti di senso che, proprio nel momento del dramma, riescono con più facilità. E per questo, naturalmente, le istituzioni, le cariche, i partiti, le congreghe, i detentori dei poteri grandi o piccoli, martellano, si accorano, esprimono – reiterando, approfondendo lo svuotamento di senso, l’alienazione linguisticica e concettuale. Continua a leggere