Privato – politico: pensiero breve

Una volta si faceva politica anche per mezzo del personale, perché le scelte personali risentono del politico e sono strumento di affermazione politica.
La rivoluzione, a quanto posso capirne, si faceva anche in privato: nei rapporti, nel tempo libero, nella camera da letto (con eccessi tragicomici, non c’è dubbio).

Fatto sta che oggi siamo all’opposto: il privato si fa anche per mezzo della politica. Continua a leggere

Annunci

Da Contropiano: proteste senza progetto.

Sono capitata prima su questo articolo dal titolo: “Illuminati: rivolte così non ci fanno paura”, e poi sulla lettura che Contropiano ne dà.

Lo trovo un pezzo molto interessante, anche perché decisamente fruibile. Insomma, un buon inizio proprio in considerazione di quella difficoltà a analizzare la situazione del nostro “sistema” che sta alla base dell’inoffensività delle proteste. L’ho quindi riassunto – i grassetti sono miei; le citazioni sono tratte invece dal primo articolo. Continua a leggere