Il vero motivo per cui gli italiani odiano i rom – più degli altri

Ogni tanto, leggendo commenti a cacchio qua e là per blog e quotidiani on line, penso che tutti i “motivi”, veri o frutto di pregiudizio, accampati da chi odia i rom siano un bel paravento.

I rom potrebbero anche rubare. Se non che…
I rom potrebbero anche bere e fumare. Se non che…

Quel che proprio non può andar giù, che gli caca il c***o, è che i rom non si lascino ricondurre ad un sistema sociale “migliorista”, buonista, che si vuole coerente e meritocratico/meritopatico, come il nostro.

Anche tra i rom, naturalmente, ci sono arrivismi o moralismi, pregiudizi e pessime pratiche / concezioni (basti pensare alla condizione femminile) – ma non per questo si è disposti a sottomettersi ad un sistema ritenuto del tutto altro. E, spesso, peggiore.

Ad altri gruppi etnico-culturali si può riconoscere qualche tipo di “integrazione” o “tolleranza” [brrr…io tollero l’allergia, non un essere umano], perché sono portatori di diversità più assimilabili, non così strutturalmente destabilizzanti…ma coi rom non è possibile. E’ impressionante come tutte le accuse partano dal presupposto fin troppo esplicito che alcuni valori, alcuni obiettivi siano gli unici, i soli, i giusti e sacrosanti – e dietro tutte le accuse si sente sempre, sempre, sempre la stessa terrorizzata domanda: perché non siete per niente come noi e non v’importa?

E allora: perché rubano? significa: perché non rubano di nascosto, con pudore e metodo, per trasformare la ricchezza in uno status e in una realtà di classe com’è lecito e anzi caldeggiato nella nostra società?

Perché sono trasandati (secondo i canoni medio-borghesi)? significa: perché non importa loro di adeguardi ai modelli estetici della nostra società? Come possono non preoccuparsene?

Perché sono schifosamente promiscui (pregiudizio o realtà, non importa)? significa: perché non se la fanno di nascosto, l’amante, com’è lecito e anzi matematico nella nostra società in cui DEVI convivere, DEVI sposarti, DEVI fare figli e entro una certa età, sennò interrompi il ciclo – produci anche un figlio, sennò poi chi produce-consuma-crepa?

Perché non fanno un c***o dalla mattina alla sera? – significa: perché non riconoscono e abbracciano il nostro modello socio-economico, perché non producono, consumano, crepano, perché non si fanno fottere da questo sistema col sorriso di chi è convinto che sta fottendo?

Non si sa che dio hanno, se sono rumeni, slavi, indiani…e non hanno nemmeno una lingua loro, parlano un dialetto che nessuno capisce [si cade nel ritardo mentale grave, lo so, ma sono sintomi]! – significa: come potete vivere senza una precisa identità nazionale, linguistica, etnica, religiosa, tanto importante e santamente sancita e uniformata nella nostra società, a costo di svuotarla di senso?

Perché “non contribuiscono a migliorare l’Italia” [sic!, nei commenti qui, altre perle], non studiano? – significa: perché non gl’importa di acquisire etichette sicure, specchi del proprio valore, e come possono vivere senza sentirsi in gamba, in tempo, in progressione, premiati, giustificati, valorizzati, convalidati?

Perché non fanno nulla per essere accettati? – significa: perché non fanno come me, che mi snaturo fisicamente, moralmente, psicologimanete, che faccio qualsiasi cosa per essere accettato da questa società?

Ogni volta che qualcuno, o una parte di noi, odia i rom, non è per una generica paura del diverso: è perché gli occhi dei rom non perdono mai questo sguardo, capace di sovvertire non una parte di noi, una nostra abitudine o piccola tradizione, ma soprattutto tutto questo sistema-mondo che ci ha allattato, volenti o nolenti, a binari e pensiero unico, che ci adesca continuamente con le sue semplificazioni, con le sue facilitazioni e i suoi “non c’è alternativa”.

Faccia a questo mondo, il rom che alza le spalle e se ne frega, è quanto di più pauroso si possa immaginare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...